Chi siamo

La  Fondazione Elio Sticco – F.E.St. -  Scuola di Formazione Forense, trova le sue radici in una lontana delibera del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere con cui, in data  17 dicembre 1976, si stabilì di istituire la Scuola di formazione per praticanti e di affidarne l’organizzazione al Presidente dell’Ordine Avv. Elio Sticco.

Istituita con delibera del Consiglio dell’ Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere in data 4.7.2003, la F.E.St., ha sede in Santa Maria Capua Vetere, via Lussemburgo.

La Fondazione persegue finalità di solidarietà sociale nel settore della promozione della cultura, dell’istruzione e della formazione in ambiente forense, ed in particolare, come da previsione statutaria, si propone di:

a)    “favorire le condizioni per la crescita della cultura forense e giudiziaria nell’ambito del circondario del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, coinvolgendo ed amalgamando le diverse componenti associative che nella stessa traggono le ragioni della loro esistenza;

b)    favorire la formazione e l’aggiornamento professionale degli avvocati, degli operatori della giustizia, nonché la specializzazione nelle materie giuridiche con estensione al diritto comunitario ed internazionale e relative discipline, dando vita ad apposita Scuola forense le cui strutture e funzioni comunque si conformeranno a quelle delle Scuole forensi istituzionali ed al regolamento relativo del Consiglio Nazionale Forense;

c)    formare gli arbitri ed i conciliatori per la risoluzione alternative delle controversie (adr);

d)   fornire al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati ogni supporto per le attività alla stesso demandate per legge, ove il Consiglio stesso abbia a sollecitare tali interventi, compatibilmente all’attività didattica e di formazione della della FESt”.

 

Nell’assolvimento delle finalità innanzi elencate, e di tutte le altre previste dallo Statuto, la Scuola di Formazione Forense – FESt ha avviato, atteso il momento emergenziale, anche la formazione a distanza al fine di perseguire, nella sua meritoria tradizione, la più ampia diffusione della cultura giuridica e di quant’altro l’intera avvocatura vorrà rendersi partecipe ed interprete.

Last modified: Friday, 22 May 2020, 12:06 PM